NORMATIVA

Art. 61

  1. Salva diversa pattuizione della parti il contratto del contratto di vendita, il Professionista è obbligato a consegnare i beni al Consumatore senza ritardo ingiustificato e al più tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto.
  2. L’obbligazione di consegna è adempiuta mediante il trasferimento della disponibilità materiale o comunque del controllo dei beni al Consumatore.

Art. 63

  1. Nei contratti che pongono a carico del Professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al venditore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
  2. il rischio si trasferisce al Consumatore già nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal Consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal Professionista, fatti salvi i diritti del Consumatore nei confronti del vettore.

Web Agency Milano

user experience design